Social Media Marketing

ABBIATE FEDE: IL SOCIAL MEDIA MARKETING FUNZIONA! – ABBIATE CERVELLO: SAPETE COME FARLO FUNZIONARE?

cosa sarà mai questo “Social Media Marketing”?

Cerchiamo di capirlo insieme. In due parole si tratta di una branca del Marketing online sviluppatasi in seguito alla crescita e diffusione degli altrettanto popolari Social Network. Quando parliamo di “Social Media” ci riferiamo a tutte le tecnologie e pratiche online utilizzate dagli utenti per discutere, condividere (e sempre più spesso contribuire attivamente) a contenuti testuali, immagini, audio e video. Oramai siamo tutti più o meno travolti dal ciclone digitale; proprio per questo, negli ultimi anni, il fenomeno ha assunto un ruolo sempre più di rilievo nelle strategie delle grandi aziende e anche delle PMI.

Gli utenti trascorrono sempre più tempo online ed accedono ai social specialmente da mobile. Avere la possibilità di monitorare l’insieme delle conversazioni che persone, aziende e organizzazioni conducono online è una risorsa preziosissima. Nel Web si fanno ricerche, si trovano informazioni nei forum, nei blog e dai contatti sui Social Network gli utenti si formano e diffondono opinioni.
L’obiettivo del Social Media Marketing è proprio quello di generare visibilità sui Social che giocano un significativo ruolo nelle decisioni d’acquisto. Imparare a utilizzarli, costruire relazioni, ascoltare il mercato e influenzare gli utenti sono la base di partenza per implementare e gestire una comunicazione integrata su tutte le piattaforme del Web 2.0. Tra i principali Social in Italia: Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, Youtube, Google Plus e Linkedin.

Attraverso i social si comunica rapidamente con il proprio target e si raggiungono i clienti reali e potenziali. Per ogni prodotto o servizio è necessario calibrare in maniera corretta l’uso di questi strumenti: occorre un’analisi e una strategia tagliata sulle peculiari esigenze dell’azienda. Aprire gli account è gratuito ma diffondere il proprio Brand, curarne l’immagine, coltivare il network di relazioni con clienti e con i fornitori e fare in modo che si abbia un guadagno di ritorno (sia in termini economici e di immagine) ha invece un costo. Il costo è sicuramente di tipo temporale.

I social hanno una valenza ludica e sono utilizzati dagli utenti nel tempo libero ma impiegarli per fini commerciali è un discorso più articolato. Ciò richiede l’analisi del mercato e dei competitor e si basa su una ricerca di informazioni e contenuti che possano essere condivisi in maniera proficua, richiede inoltre un continuo aggiornamento. Ecco perché il Social Media Marketing è un canale di sviluppo del proprio business di considerevole importanza ed ecco perché è consigliabile rivolgersi a dei professionisti che sappiano sfruttare al meglio il potenziale e consentano di avere un ritorno di immagine e di utenza rilevante.

Seguire professionalmente dei canali Social implica in sintesi:

  1. avere un progetto di social media marketing con definizione comune di obiettivi (come ascolto del mercato, lancio di un nuovo prodotto, brand awareness, brand reputation, aumento del traffico sul sito);
  2. stabilire parametri con cui misurare le attività ordinarie e il successo degli ADV (numero visite, followers sui social network, aumento della presenza del brand nelle conversazioni, analisi del sentiment);
  3. redigere un piano editoriale e pianificare una strategia vincente per favorire engagement (partecipare alle conversazioni, per condividere contenuti rilevanti, per interagire con gli utenti e coinvolgerli nelle tue attività online);
  4. monitorare ed analizzare quantitativamente e qualitativamente presenza e reputazione del brand sul web;
  5. essere sempre all’erta e pronti, all’occorrenza, per cambiare rotta in tempo reale sulla scia dei risultati dei feedback raccolti.

La richiesta di attività social media marketing è in continua crescita ma molte aziende si trovano di fronte all’amletico dubbio “Lo faccio internamente o lo faccio fare fuori?”

Beh la risposta è: dipende! Se internamente avete competenze adeguate per i vostri progetti e il tempo necessario per svolgere al meglio queste attività allora Fate Vobis! Ma qualora questo non fosse possibile allora molto meglio esternalizzare a persone specializzate che sicuramente hanno un costo ma sono più appropriate ed efficaci. La vostra azienda conosce le effettive potenzialità di questi strumenti? Spesso, per evitare Epic Fail e danni di immagine, soprattutto per le PMI, è utile affidarsi ad una figura esterna di consulenza.

Ciò permette di ridurre i costi fissi, risparmiare tempo poiché ci si affida ad una professionalità che ha la necessaria esperienza in materia poiché ricordiamo che ci vuole davvero poco per fare errori di comunicazione nel Web.

Leave a comment