LA DECISIONE GIUSTA – 20/09

LA DECISIONE GIUSTA – big event

INTRODUZIONE

Decidere è una arte difficile, ma alcune decisione ci possono portare lontano, ci possono far spiccare il volo!

Non esistono però decisioni che non comportano rischi, decidere significa anche esporsi ad un errore possibile che va sempre gestito nel mondo giusto.

La storia di Angelo D’Arrigo è un perfetto esempio di quanto conti la capacità decisionale per realizzare un impresa straordinaria.

 

LA STORIA

Come un’aquila – La storia di Angelo D’Arrigo

Angelo D’Arrigo, laureato nel1981 all’Università dello Sport di Parigi, dopo aver ottenuto i brevetti di istruttore di  volo libero con deltaplano e parapendio, di guida alpina e maestro di sci, si è distinto in gare internazionali vincendo campionati mondiali ed europei di volo libero. Abbandonato il circuito agonistico, Angelo si è dedicato a progetti che univano la sua passione per il volo con la ricerca scientifica aeronautica e sugli uccelli migratori. La storia di Angelo D’arrigo,costituisce una sana lezione di concretezza, eppure tutto si lega al concetto di sogno, di visione e soprattutto alle capacità decisionali. Le imprese compiute da questo personaggio incredibile sono sempre frutto di decisioni tempestive e di una notevole capacità di lettura della realtà.  Angelo D’Arrigo alza l’asticella del possibile, la posiziona in un angolo della mente che tutti possediamo, l’angolo in cui chiunque di noi può decidere quali siano i propri limiti. Le imprese compiute da Angelo D’Arrigo sono sempre state frutto di un lavoro di squadra certosino. D’Arrigo ha  sempre avuto ben chiara una cosa. Senza condivisione è impossibile raggiungere traguardi importanti.E questo Angelo lo aveva scoperto già da adolescente, sin da quando gli amici lo aiutavano ad assemblare  il suo primo vecchio e pesante deltaplano, condividendo assieme gioie e delusioni.  La grande scommessa è sempre stata quella di salire un po’ più in alto, lottando contro la forza di gravità, ma soprattutto contro chi dice “questo non è possibile, contro gli scettici, gli invidiosi e chi ha paura di accettare una sfida”.  Un altro aspetto fondamentale della filosofia di D’Arrigo era legato ad un concetto molto semplice: l’impresa può essere programmata e pianificata, solo dopo aver stabilito con certezza la sua fattibilità. L’azzeramento quasi totale dei  rischi rappresentava il presupposto cardine da cui tutto partiva. Questo pragmatismo unito alla capacità di sognare , hanno elevato Angelo D’Arrigo a simbolo del volo libero e non solo. Angelo D’Arrigo è deceduto nel 2006 per colpe non sue in un incidente occorso durante una dimostrazione di volo a Comiso. Quel giorno Angelo era l’ospite d’onore della manifestazione.  L’aereo su cui aveva accettato di viaggiare come passeggero  per un breve volo sopra il piccolo aeroporto, è precipitato da meno di 200 metri di altezza. L’esemplare del deltaplano  con cui  D’Arrigo sorvolò l’Everest è in esposizione al Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.

 

SPEAKER: Luca Pagliari  giornalista docente storyteller

dice di se:

Camminare è impegnativo ma è la soluzione più efficace che ho trovato per raccogliere storie e poterle regalare (con la penna, una telecamera o la voce) a chi ha voglia di ascoltare.
Ho una tessera da giornalista professionista ma in realtà faccio molto altro, sono innanzitutto uno storyteller, un moderno cantastorie.
Negli ultimi 20 anni ho creato e affinato una modalità narrativa originale ed efficace che oscilla tra il giornalismo e il teatro. Utilizzo lo storytelling per realizzare importanti campagne nazionali di sensibilizzazione e di formazione (tematiche giovanili e ambientali, stili di vita, sport, etica e legalità) per conto di enti pubblici e privati.
Ho curato soggetto e regia di molti docufilm e documentari di rilevanza nazionale; per la TV ho realizzato e condotto decine di programmi e di servizi per conto di Raiuno, Raitre, Rai Educational ed altre emittenti televisive nazionali.
Ho un lungo trascorso anche in Radio dove ho ideato e condotto programmi a Radio DeeJay, RDS (di cui sono stato anche Direttore) e Radio 24.
Nel poco tempo libero mi piace scrivere libri perché, non dimentichiamolo mai… verba volant e scripta manent!

ARGOMENTI

  • l’arte di prendere una decisione
  • l’obiettivo
  • la raccolta delle informazioni e la loro selezione
  • la valutazione
  • la decisione
  • la gestione dell’errore

 

 

DURATA 1 H

C/O Cantine Leopardi Recanati

inizio ore 19.45

SOLO SU INVITO PERSONALE

Start Time

0:00

20 Settembre 2019

Finish Time

0:00

20 Settembre 2019

Address

Recanati