SPAZI CHE VENDONO E CHE CREANO – 18/01

LA CONVERSIONE DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO

Presentazione
L’organizzazione è la base da cui prende forma ogni cosa, più è solida tanto più i progetti procederanno veloci e non saranno compromessi da imprevisti ordinari e straordinari.
Progettare qualsiasi strategia di lavoro non può prescindere da una pianificazione e da una programmazione attenta e dettagliata. Il tema dell’organizzazione aziendale ha visto, negli ultimi anni, tutte le declinazioni possibili. Un aspetto che spesso viene trascurato è quello della gestione dell’ambiente e di quanto essa influenzi lo stato psico-emotivo di chi è inserito nel luogo di lavoro.
Ogni oggetto che ci circonda crea in noi una reazione sia a livello conscio che inconscio.
La creazione di uno spazio che ci condizioni positivamente è un aspetto determinante per il buon andamento dei progetti che vogliamo realizzare, per le relazioni che instauriamo, per la produttività e per la conversione economica che definisce lo scopo dell’attività costituita.

Obiettivi
● Aumentare la consapevolezza dell’influenza che esercita lo spazio circostante sulla produttività e sui risultati.
● Acquisire metodi per organizzare un luogo di lavoro che impatti positivamente sul team coinvolto.
● Conoscere gli stimoli esterni che hanno effetto sull’individuo e come lo fanno.
● Conoscere gli stimoli che influiscono sul comportamento del singolo e del gruppo, in generale.
● Riconoscere il potenziale del mindset e dell’empowerment del singolo all’interno dell’attività.
● Minimizzare le perdite.

Argomenti
● L’organizzazione dell’ambiente lavorativo.
● Destrutturazione e ristrutturazione dello spazio.
● Come si compone un metodo organizzativo.
● Campi di applicazione immediata.
● Esercizi pratici di organizzazione dello spazio.
● Effetti positivi sul lungo periodo.
● Capacità di sviluppo personale nella strategia e nel problem solving.
● Stimoli capaci di modificare stato psico-emotivo dell’individuo.
● L’importanza del setting lavorativo in relazione alla performance desiderata.
● Quanto conta un dettaglio.

Strumenti:
● Dispensa con questionario autovalutativo
● Esempi pratici e visivi
● Slide
● Sessione formativa argomentata
● Dispositivi e oggetti rappresentativi

Docente: Clara Romanelli

 

Per info: info@oltremeta.it
349/1467942 – Danilo

Start Time

0:00

venerdì, gennaio 18, 2019

Finish Time

0:00

venerdì, gennaio 18, 2019

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi